Il suo nome al secolo è Leonardo Ingravalle, nato a Bari nel 1958 ed ora abitante a Ponte San Nicolò in provincia di Padova. Laureato in filosofia, le vicissitudini della vita lo hanno condotto a lavorare come informatico in un grande azienda dell’ICT italiano ma questa deriva tecnologica non lo ha del tutto allontanato dalle sue antiche passioni umanistiche: storia antica e medievale e classici latini costituiscono ancora oggi un fondamento costante delle sue letture. Qualche tempo fa ha trovato ad una mostra di militaria un biglietto da visita della Legio I Italica, lo ha lasciato per qualche tempo in un cassetto ed un bel giorno si è deciso… Ha chiesto di partecipare come novizio ad un addestramento della Legione e ne è rimasto entusiasticamente conquistato. Della Legio I Italica apprezza non solo la preparazione dei suoi componenti ed il rigore storico che permea ogni aspetto dell’archeologia sperimentale che vi si pratica ma anche l’attenzione a temi come la sicurezza, il lavoro di gruppo, la cooperazione e, non ultimo, il clima di cameratismo ed amicizia che accomuna tutti gli associati.

Condividi su: Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page